Misuratore di pressione arteriosa

Quale misuratore di pressione arteriosa conviene utilizzare: lo sfigmomanometro ad aneroide o quello digitale?

La pressione arteriosa serve per far circolare il sangue in tutti gli organi del corpo, in modo da garantire la corretta ossigenazione degli organi ed il giusto apporto di nutrimento. Per prevenire rischi alla propria salute è importante monitorare costantemente i valori della pressione arteriosa, servendosi di uno strumento affidabile e preciso.

 

Misurare la pressione arteriosa

In primo luogo è importante sapere qual è il “range” di valori della pressione arteriosa, in modo da preoccuparsi di tenere sotto controllo e mantenere i parametri corretti per godere di una buona salute. Un buon misuratore di pressione aiuta ad osservare periodicamente il proprio stato di salute ed è ormai diventato uno strumento essenziale, di uso quotidiano e domestico, utile a qualsiasi età.

Una pressione arteriosa alta, ovvero l’ipertensione, è il maggiore fattore di rischio cardiovascolare e può provocare insufficienza cardiaca, coronopatie e altre patologie. Questo accade quando la misurazione indica un valore compreso fra i 140 mmHg (millimetri di mercurio) di massima ed i 90 mmHg di minima.

Non esistono in linea di principio delle regole standard per prevenire la pressione alta. In ogni caso dopo i 40 anni è consigliabile controllarla almeno una volta alľanno in modo da scoprire entro un tempo non eccessivamente lungo se si è affetti da ipertensione e prendere gli opportuni provvedimenti.

Tipologie di misuratore di pressione arteriosa

Attualmente in commercio esistono principalmente due diverse tipologie di misuratori di pressione:

  • sfigmomanometro ad aneroide
  • misuratore di pressione digitale

sfigmomanometro ad aneroideLo sfigmomanometro ad aneroide si compone di tre parti: una pompa, un manicotto e un manometro.  Esistono anche dei modelli di tipo palmare con sistema di misura a un tubo e monopalla in materiale latex free.

Quelli più costosi sono addirittura dotati di una valvola in metallo, che permette un controllo del rilascio d’aria molto preciso, migliorando la qualità della misurazione.

 

misuratore di pressione arteriosa digitaleIl misuratore di pressione digitale, automatico, rispetto al modello analogico ha delle caratteristiche che rendono più vantaggioso ed immediato l’utilizzo dello strumento. A parte il fatto di essere dotato di un design decisamente più innovativo, in alcuni casi addirittura touch-screen, dispone in linea di massima di ampio display retroilluminato in grado di visualizzare contemporaneamente la misurazione rapida e precisa della pressione sistolica, diastolica, della frequenza del battito, data/ora e il rilevamento del battito irregolare IHD (Aritmia).

In linea di massima le sue misurazioni risultano più precise. Un ulteriore fattore da non trascurare  risiede poi nel fatto che è dotato di una capacità  di memorizzazione dati (come ad esempio la media delle ultime misurazioni), e di interfacciamento con PC tramite porta USB (CD software e cavo optional), che ne fanno uno strumento decisamente più all’avanguardia e più facile da usare, anche per le persona di una certa età.